Cerca

Federazione Italiana Pallavolo: lo Storico

La Federazione Italiana Pallavolo (Fipav), è stata costituita ufficialmente nel 1946. Obiettivo primario è quello di promuovere e potenziare la pratica della pallavolo a tutti i livelli e, soprattutto, di sviluppare l’attività agonistica e la preparazione tecnica degli atleti azzurri che competono a livello internazionale.

La Federazione ha una struttura molto articolata. Con 21 Comitati Regionali e 98 Comitati Provinciali, la Fipav rappresenta una delle realtà sportive italiane più radicate sul territorio nazionale.
Una presenza così capillare è stata voluta per raggiungere tutti gli appassionati di volley. Politica che ha dato i suoi frutti facendo della pallavolo lo sport a squadre più praticato e seguito in Italia dopo il calcio.

I Comitati Regionali si occupano di formazione e qualificazione. Ai Comitati Provinciali è affidata la promozione e lo sviluppo della disciplina. Ogni Comitato ha propri Presidente e Consiglio, regolarmente eletti dalle società alla fine di ogni quadriennio olimpico. I Campionati di pallavolo sono Nazionali, Regionali e Provinciali.

Campionati Nazionali:
Serie A1, A2, B1 e B2 maschili e femminili

Campionati Regionali:
Serie C e D maschili e femminili

Campionati Provinciali:
1^, 2^ e 3^ Divisione maschile e femminile

I Campionati di Serie B, quelli Regionali e Provinciali sono organizzati dalla FIPAV e dai suoi Comitati Territoriali.
Nel complesso, i Campionati gestiti dai Comitati Territoriali FIPAV vedono coinvolte ogni anno oltre 20.000 squadre.

SCOPI ISTITUZIONALI DELLA FIPAV
- Promozione, potenziamento, organizzazione e disciplina della Pallavolo, del Beach Volley e di tutte le rispettive specialità, discipline e varianti su territorio Nazionale;
- Sviluppo dell’attività agonistica, preparazione degli atleti e approntamento dei mezzi necessari per supportare la partecipazione ai Giochi Olimpici e alle competizioni internazionali;
- Prevenzione e repressione dell’uso di sostanze che alterano le naturali prestazioni fisiche degli atleti.

MISSION
FIPAV si adopera in modo che ogni associato (atleta, tecnico, arbitro o dirigente) sia in grado di perseguirne l’eccellenza secondo le proprie capacità, i propri valori e desideri sportivi. Tutto ciò attraverso strutture, servizi e programmi etici condivisi con le società e associazioni affiliate, in un’ottica di sviluppo e crescita della pallavolo sul territorio nazionale, al fine di raggiungere i migliori risultati a tutti i livelli della pratica sportiva.

VISION
Diffondere e ottimizzare l’organizzazione della pallavolo, sviluppando e valorizzando l’immagine e i suoi principali valori storico culturali, al fine di rendere questo sport sempre più interessante e fruibile per i suoi praticanti.

I NUMERI DELLA FEDERAZIONE AL 30 GIUGNO 2012
Società 4.759
Atleti 356.171
Donne 269.710
Uomini 86.461
Dirigenti 57.137
Allenatori 19.651
Arbitri 5.210
Osservatori 308

La Fipav è la seconda Federazione Sportiva Italiana per numero di tesserati*
*Fonte: Elaborazione Coni su dati Istat - Aprile 2012

GLI APPASSIONATI DELLA PALLAVOLO
25,4 milioni persone interessate alla Pallavolo pari al 63,2% della popolazione.

11,5 milioni appassionati di pallavolo di cui il 28% tra 25 e 34 anni.

60.000 media annua di spettatori che segue le partite della Nazionale dal vivo;
il 60% degli interessati ha un atteggiamento positivo verso gli sponsor del volley;
il 31% orienta i propri acquisti verso questi sponsor
.

2.000.000 audience media in Italia di Mondiali ed Europei nel 2010 e nel 2011.

Leggi il saluto del
PRESIDENTE FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO - CARLO MAGRI

Informazioni aggiuntive